• Think News | rss
  • Think News | contatti
  • Think News | Flickr
  • Think News | YouTube
  • Think News | Twitter
  • Think News | Facebook
25 giugno 2017

BANCHE, FORZA ITALIA SI BATTE PER RISPARMIATORI,CHIEDIAMO CHE TRUFFATI SIANO RISARCITI

20 gennaio 2016

Di Mara Carfagna – Il governo Renzi non ha saputo, per tempo e con lungimiranza, riformare il sistema bancario italiano in relazione alle nuove norme europee (il cosiddetto ‘bail in’) che da gennaio limitano fortemente interventi degli esecutivi nazionali sulle banche. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. I nostri istituti di credito affrontano una crisi pericolosa e stanno subendo l’attacco speculativo dei mercati finanziari.

Anche in merito al cosiddetto ‘salva banche’, approvato da un Consiglio dei ministri lampo una domenica sera dello scorso novembre, il governo ha dimostrato tutto il suo pressapochismo, colpendo le famiglie e i piccoli investitori che da un giorno all’altro hanno visto le loro obbligazioni divenire improvvisamente carta straccia.

Forza Italia è dalla parte dei risparmiatori, dalla parte della gente comune. Chiediamo che i truffati siano risarciti fino all’ultimo centesimo e chiediamo al governo trasparenza e chiarezza su quanto accaduto. Per questo abbiamo presentato una proposta di legge per l’istituzione di una Commissione d’inchiesta sul sistema bancario, per questo chiediamo a Renzi di non fuggire di fronte alle sue responsabilità.

Allo stesso tempo chiediamo che venga al più presto affrontata dal Parlamento una riforma delle banche di credito cooperativo. Istituti sani che vogliono autoriformarsi e che sono pronti a dialogare con la politica per trovare le migliori soluzioni possibili per i creditori e per i risparmiatori. Non accetteremo che il governo vari una riforma punitiva nei confronti di istituti di credito che hanno dimostrato di essere sempre attenti alle esigenze di famiglie e imprese dei territori di riferimento.

Ti potrebbe interessare anche

Powered byOnlyYouAdvertising