• Think News | rss
  • Think News | contatti
  • Think News | Flickr
  • Think News | YouTube
  • Think News | Twitter
  • Think News | Facebook
26 giugno 2017

CAMERUN, I TERRORISTI DI BOKO HARAM RAPISCONO 50 BAMBINI

18 gennaio 2015

Il mondo islamico è in fibrillazione, atti di terrorismo e barbarie non si riescono più a contare. E negli ultimi due anni sembra essere un crescendo inarrestabile. Dalla Siria all’Iraq, arrivando fino ai paesi africani. Sono tantissime le sigle legate ad Al Qaeda o allo Stato Islamico che stanno seminando paura e terrore. I diritti delle persone vengono calpestate, vite umane vengono spezzate con grande facilità. L’ultima terribile notizia arriva dal Camerun, dove i terroristi islamici nigeriani di Boko Haram hanno varcato il confine e hanno rapito almeno 80 persone, inclusi bambini in un raid oltre. La notizia è stata confermata da fonti dell’esercito e del governo

Negli ultimi mesi i cosiddetti ‘Talebani d’Africa‘ hanno effettuato blitz raid e incursioni in Camerun ed in Ciad. Sembra davvero difficile fermare le loro atrocità. Le fonti dell’esercito hanno precisato che i bambini rapiti hanno tra i 10 e 12 anni. L’attacco nel villaggio del distretto del Camerun confinante con la Nigeria, viene considerato come una sorta di sfida di Boko Haram al governo del Camerun e quello del Ciad ha appena inviato nella regione settentrionale truppe per aiutare il paese confinante a contrastare la minaccia dei miliziani islamisti che stanno rafforzando le loro posizioni in Cameron. Il primo contingente di truppe del Ciad sono arrivate nel capoluogo di Maroua lo scorso giovedì.

Ti potrebbe interessare anche

Powered byOnlyYouAdvertising