• Think News | rss
  • Think News | contatti
  • Think News | Flickr
  • Think News | YouTube
  • Think News | Twitter
  • Think News | Facebook
23 giugno 2017

DEMOGRAFIA IN ITALIA, -150 MILA ABITANTI NEL 2015, CALO RECORD

13 gennaio 2016

Di Rossana Spartà – I bilanci portano sempre un utile o una perdita e così capita che osservando il bilancio per popolazione, ovvero il rapporto tra il numero dei nati e il numero dei morti, l’Italia oggi si ritrovi attonita davanti al saldo di -150mila unità.

istat_saldo_morti_nati_2015Deficit demografico e indubbiamente qualche fenomeno migratorio hanno fatto sì che dall’Italia è come se fosse stata portata via una città poco meno grande di Trieste.

Nel solo 2015 nel nostro Paese sono “scomparse” 45 mila persone, episodio questo, che per Gian Carlo Blangiardo, docente di demografia all’Università di Milano Bicocca che ne da notizia sul portale Neodemos, trova similitudine con fenomeni risalenti ai tempi della Prima Guerra Mondiale.

La scelta di non fare più figli e la fuga verso altri Paesi, segnano quindi la strada imboccata dagli italiani che evidentemente così ottimisti non sono.
Vero è che lo scenario non è certo dei migliori e che l’abitudine a vivere di certezze (la casa, il lavoro, la qualità della vita) non ci ha di certo insegnato a capire come affrontare le incertezze.

Ti potrebbe interessare anche

Powered byOnlyYouAdvertising