• Think News | rss
  • Think News | contatti
  • Think News | Flickr
  • Think News | YouTube
  • Think News | Twitter
  • Think News | Facebook
25 giugno 2017

DOPO VOLKSWAGEN ARRIVA IL “DISELGATE” ANCHE PER RENAULT

16 gennaio 2016

Di Silvia Prato – Anche Renault coinvolta nello scandalo #diselgate dopo Volkswagen, la casa automobilistica francese pare infatti abbia, esattamente come la concorrente, alterato attraverso un software i dati sulle emissioni dei gas di scarico. Gli agenti della divisione anti frode della polizia francese hanno svolto diverse perquisizioni negli impianti produttivi della Renault. Dalle prime informazioni, emerge che anche alcuni motori diesel Renault pare siano equipaggiati con un software che elude i controlli sulle emissioni di CO2. 

Sègoléne Royal, ministro dell’Ambiente francese, in una nota ridimensiona la vicenda:  “La frode non esiste. Gli azionisti e i dipendenti possono stare tranquilli. Nella vicenda Renault è stato osservato uno sforamento delle norme sul CO2 e l’ossido di azoto ma nessuna frode.  Le analisi condotte sui motori Renault e di altri due costruttori stranieri non rivelano l’esistenza di un “software illegale” per truccare le emissioni”

i motori convolti secondo le indiscrezioni sarebbero i motori turbodiesel Energy 1.6 dCi (130 e 160 cavalli), montati su diverse vetture Renault-Nissan e su Daimler.

Nel mese di dicembre, Renault aveva annunciato, un piano di investimenti da 50 milioni di euro proprio per ridurre il gap tra le emissioni registrate dai propri veicoli in fase di omologazione e quelle prodotte in condizioni di guida reale.

 

Ti potrebbe interessare anche

    infanta cristina
    ANCHE I REALI FRODANO

    Di Annalisa Scifo - L'immaginario collettivo sulle teste coronate del mondo, li vuole seri, dal comportamento irreprensibile, sempre composti, glamour...

    Pubblicato il: 8 gennaio 2014

    emiro qatar 1
    LE MIRE DEL NUOVO EMIRO DEL QATAR

    Di Helene Pacitto - Hamd bin Khalifa Al Thani abdica. Da oggi dunque dovrebbe cambiare il volto di uno degli stati più ricchi del mondo. Il...

    Pubblicato il: 25 giugno 2013

Powered byOnlyYouAdvertising