• Think News | rss
  • Think News | contatti
  • Think News | Flickr
  • Think News | YouTube
  • Think News | Twitter
  • Think News | Facebook
16 aprile 2014

DOVE SI VIVE MEGLIO IN ITALIA? LA CLASSIFICA DEL SOLE 24 ORE

02 dicembre 2013

Di Carlotta Sabatino – Dovremmo trasferirci tutti quanti a Trento e provincia (a patto di riuscire a convivere con il freddo). Trento infatti è il luogo in cui in Italia si vive meglio, che ha la qualità della vita più alta, almeno secondo l”indagine annuale che conduce il “Sole 24 Ore”.  Nella ricerca per qualità della vita si intende l’analisi di 36 parametri raggruppati in sei macro-aree. Vengono infatti analizzati il tenore di vita, la sfera relativa agli affari e al lavoro, i servizi per l’ambiente e la saluta, la popolazione, l’ordine pubblico ed il tempo libero.

Anche la seconda posizione è appannaggio del Nord Italia “estremo”, ossia Bolzano e provincia, che però perde una posizione rispetto allo scorso anno.

In un quadro generale la qualità della vita, per l’indagine del “Sole 24 Ore” vede nelle prime posizioni una netta predominanza delle province del centro nord Italia. Mentre se andiamo a scorrere tutta la classifica dobbiamo purtroppo osservare che le ultime tre posizione sono occupate nell’ordine (dalla 105 alla 107) da Reggio Calabria, Palermo e Napoli. Ma ancora di più, perchè in realtà tutte le ultime 20 posizioni sono occupate da province siciliane, calabresi, campane e pugliesi.

Ma tornando nella parte alta della classifica dopo le due città trentine troviamo in terza posizione Bologna, seguita da Belluno, Siena, Ravenna, Firenze, Macerata, Aosta e Milano.

Da menzionare sicuramente il trend in ascesa della grandi città come Roma e Milano. La capitale infatti è 20esima (e recupera una posizione), mentre la città meneghina è decima e recupera ben sette posizioni.

Andando invece ad analizzare la classifica delle singole macro-aree vediamo che Milano si conferma in prima posizione per il tenore di vita (ossia il benessere), mentre qui la maglia nera va a Messina.

Per quanto concerne invece l’area relativa agli affari e ad lavoro le prime due posizioni sono sempre per Trento e Bolzano, che registrano la partenza di start up e tanta occupazione femminile, mentre l’ultima posizione è per Reggio Calabria.

Trieste è medaglia d’oro anche per i servizi, gli ambienti e la salute, mentre la peggiore in questa classifica parziale è Crotone.

Per gli indicatori demografici la palma del migliore va a Piacenza, mentre ultima provincia è quella del Medio Campidano

Oristano vince nella micro area dell’ordine pubblico, basso è infatti il tasso di microcriminalità, nel lato opposto della classifica ci sono invece Pescara e Torino.

Infine per quanto riguarda il tempo libero il primato spetta a Siena, l’ultima posizione va invece ad Isernia.

classifica qualità della vita

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Delicious
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti potrebbe interessare anche

EmailEmail
PrintPrint
WP Socializer Aakash Web