• Think News | rss
  • Think News | contatti
  • Think News | Flickr
  • Think News | YouTube
  • Think News | Twitter
  • Think News | Facebook
25 giugno 2017

I GOLDEN GLOBE PREMIANO ENNIO MORRICONE “UNO COME MOZART, BEETHOVEN E SCHUBERT”

11 gennaio 2016

Di Rossana Spartà – A rispondere ai pessimisti che hanno già pronosticato un 2016 poco brillante per il cinema italiano ci pensa GoldenGlobes che riconosce al nostro Ennio Morricone il Globe per la miglior colonna sonora. Sue le musiche in ‘The Hateful Eight’ di Quentin Tarantino. A ritirare il premio il regista che, dopo aver ringraziato in italiano il compositore e la moglie, ha paragonato Morricone a “uno come Mozart, come Beethoven, come Schubert” aggiungendo che il compositore “non ha mai vinto un premio prestigioso per alcun dei film che ha fatto; ha vinto in Italia, ma mai qui in America”.

Non convincono invece Paolo Sorrentino e Jane Fonda, ‘Youth – La giovinezza’ non porta a casa neanche un Globe che invece viene consegnato a Kate Winslet per il suo ruolo in ‘Jobs’, il film sulla vita di Steve Jobs con Michael Fassbender.

Tris di Globes miglior film, miglior regista (Innaritu) e migliore attore protagonista (Leonardo di Caprio) per la categoria drama a Revenant che insieme a ‘The Martian’ (Matt Damon Globe per migliore attore protagonista e la pellicola miglior film per la categoria comedy) si dividono i premi più importanti della serata.
I premi per le migliori attrici nelle due categorie sono stati assegnati a Jennifer Lawrence (attrice comedy) e Brie Larson (attrice drama).

Sylvester Stallone ha vinto come miglior attore non protagonista per Creed.
A Denzel Washington premio speciale alla carriera

Ti potrebbe interessare anche

Powered byOnlyYouAdvertising