• Think News | rss
  • Think News | contatti
  • Think News | Flickr
  • Think News | YouTube
  • Think News | Twitter
  • Think News | Facebook
26 giugno 2017

#IOLEGGOPERCHE’: I LETTORI SI FANNO PALADINI DEL PIACERE DI LEGGERE

11 febbraio 2015

Di Federica Sterza – Niente sermoni o toni allarmistici quest’anno sul fatto che gli italiani continuano a confermare la tendenza della loro scarsa vicinanza al mondo della lettura. Il dato di per sé non è incoraggiante: il 60% degli italiani infatti non legge nemmeno un libro all’anno. Ecco perché l’AIE (Associazione Editori Italiani) in collaborazione con l’Associazione Italiana Biblioteche, il Ministero dei Beni Culturali, il Comune di Milano e Rai 3, ha lanciato l’hashtag #ioleggoperchè, chiedendo agli appassionati di lettura di farsi portavoce della magia che si nasconde tra le righe di un libro.

Magia che subisce una brutta delusione quando deve affrontare la realtà: dati Istat mostrano come nel 2014 sono uscite dal mercato della lettura quasi 820mila persone, segnando un -3,4%. Scendendo nel dettaglio i lettori deboli, vale a dire quelli che leggono meno di un libro all’anno, sono calati del 6,6%; mentre i lettori forti, quelli che leggono almeno un libro al mese, registrano un calo dello 0,5%. “Noi li consideriamo dei potenziali lettori da recuperare – ha spiegato il presidente dell’Aie Marco Polillo “a cui aggiungiamo quei lettori che hanno abbandonato la lettura o non vi si sono mai avvicinati. Quasi il 60% degli italiani non legge neanche un libro all’anno, che significa che davanti a noi abbiamo una platea sterminata di persone da convincere del fatto che leggere non è una cosa faticosa come i più ritengono ma importante, divertente e utile e che va coltivata con passione.”

Ed ecco che entrano in gioco i “paladini” della lettura, chiamati a registrarsi al sito ioleggoperché.it e ad utilizzare il kit di 24 libri selezionati dall’AIE e regalarli a futuri lettori.

L’appuntamento finale è il 23 aprile, Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, a Milano, Città del Libro 2015 e capitale di #ioleggoperché che ospiterà su Rai 3 un evento live in cui i messaggeri, anche personaggi famosi come Carlo Cracco, l’attrice Lella Costa e l’attore Neri Marcorè, si faranno promotori di diffonder il piacere della lettura.

Ti potrebbe interessare anche

Powered byOnlyYouAdvertising