• Think News | rss
  • Think News | contatti
  • Think News | Flickr
  • Think News | YouTube
  • Think News | Twitter
  • Think News | Facebook
24 giugno 2017

RICCHI, RICCHISSIMI, ANCORA PIU’ RICCHI: LA NUOVA CLASSIFICA FORBES

03 marzo 2015

Di Mario Di Matteo – L’uomo più ricco al mondo? Era, ed è tutt’ora, Bill Gates. Il fondatore dell’impero di Microsoft, infatti, anche quest’anno domina la classifica Forbes dei paperoni mondiali, con una fortuna di 79,2 miliardi di dollari. Gates, quindi, è addirittura più ricco di quanto non fosse lo scorso anno.

Lo segue un altro volto noto nel jet set dei benestanti: si tratta di Carlos Slim, magnate messicano delle telecomunicazioni, che precede un altro magnate (ma stavolta della finanza), Warren Buffett.

I ricchi, anzi ricchissimi, nel mondo non sono così pochi come si potrebbe pensare: nel 2015 i miliardari sono 1826, una cifra record che cresce di 290 unità, forte anche del grande apporto della Cina (dove i nuovi “arrivati” sono almeno 71) e, come di consueto, dalla California: con la spinta incredibile dell’innovazione prodotta nella Silicon Valley, anche qui sono “nati” 23 nuovi ricconi.

Il più giovane è il 24enne Evan Spiegel. A cosa deve la sua fortuna? Semplice, ha co-fondato Snapchat, dimostrando ancora una volta che la nuova frontiera del lusso si può sfondare trovando l’idea semplice e geniale che rivoluziona il mondo di internet. D’altra parte, l’emblema di questo tipo di successo è ancora saldamente in classifica (e anzi migliora il suo piazzamento, rientrando tra i primi 20): Mark Zuckerberg, grazie a Facebook e a tutto quello che ne è seguito, continua ad essere il leader di quella che è stata definita “rivoluzione giovane”.

E non si pensi che l’Italia sia esente da tanta ricchezza e lusso: Maria Franca Fissolo (Lady Ferrero per intenderci) è la più ricca, con un patrimonio di 23,4 miliardi di dollari, che le permette persino di superare Jack Ma, fondatore e numero uno di Alibaba, imprenditore cinese di cui si sente sempre più spesso parlare dopo la spettacolare quotazione in borsa del suo sito (ma sito forse è riduttivo) di e-commerce.

Le cose peggiorano un po’ per i russi, invece. Molti di loro sono usciti dalla classifica di Forbes e la svalutazione del rublo sicuramente comincia ad intaccare le loro più che solide finanze.

Da soli, questi 1826 paperoni,  detengono nel complesso una ricchezza di 7.050 miliardi. E se vi sembrano tanti, sappiate che il patrimonio supera ampiamente quello registrato lo scorso anno. Ciò significa che, nonostante la crisi, i ricchi continuano ad arricchirsi.

 

Ti potrebbe interessare anche

Powered byOnlyYouAdvertising