• Think News | rss
  • Think News | contatti
  • Think News | Flickr
  • Think News | YouTube
  • Think News | Twitter
  • Think News | Facebook
24 giugno 2017

ROMA “FERITA” DOPO IL PASSAGGIO DEI TIFOSI DEL FEYENOORD

20 febbraio 2015

Di Monica Gasbarri – Possibile che dopo una partita di calcio si debba avviare una conta dei danni ai beni archeologici e artistici della città che ha ospitato il match? Possibile che si debba rischiare un caso internazionale, per un appuntamento sportivo? Possibile che un’opera d’arte seicentesca, sopravvissuta a decenni e decenni di intemperie e usura debba essere devastata e sfregiata dopo il passaggio di un gruppo di tifosi?

No! Dovrebbe essere la risposta secca, diretta, immediata. E, invece, purtroppo, tutto questo è successo davvero, a Roma. I tifosi – ma forse è ingiusto chiamarli così, perché il tifo sportivo è un’altra cosa – olandesi del Feyenoord hanno devastato la città per due giorni prima della partita di Europa League contro la squadra di casa; si sono letteralmente impossessati delle vie e delle piazze del centro, facendo bagordi, tenendo comportamenti inaccettabili e, infine, riducendo a una pattumiera la Barcaccia del Bernini, glorioso simbolo del fasto artistico della Capitale, immagine di un’epoca in cui si dava davvero valore all’arte.

Vedere la magnifica fontana appena restaurata, riempita di bottiglie, vetri, cartacce, avanzi di cibo, è una ferita che non si rimarginerà tanto presto. Come non si rimargineranno tanto presto i danni materiali arrecati al monumento, scheggiato, rovinato.

Questi sono gli eccessi a cui ci ha abituato il calcio. E sono intollerabili. Violenza, devastazione, razzismo, insulti… non sono la giusta rappresentazione dello sport. Lo sport è un’altra cosa. Il tifo è un’altra cosa. Il sostegno enfatico alla propria squadra del cuore non può essere l’alibi o la scusa dietro cui celare comportamenti che sono al limite della razzia e che ci riportano indietro nel tempo in maniera vergognosa.

Ti potrebbe interessare anche

Powered byOnlyYouAdvertising