• Think News | rss
  • Think News | contatti
  • Think News | Flickr
  • Think News | YouTube
  • Think News | Twitter
  • Think News | Facebook
25 giugno 2017

USA: LA SORPRESA NELLE PRIMARIE DELLO IOWA, VINCE CRUZ

02 febbraio 2016

Di Rossana Spartà – Chi avrebbe mai immaginato che il tranquillo Iowa, piccolo Stato agricolo del Midwest, riservasse così tante sorprese? Sicuramente non i due candidati favoriti, Donald Trump (repubblicani) e Hillary Clinton (democratici).

La “prima delle primarie” consegna la vittoria al Senatore del Texas Ted Cruz, ultraconservatore religioso e vede inciampare il miliardario americano che, con il suo 24%, stacca di un solo punto il risultato incassato a sorpresa da Marco Rubio(23%)il quale esce da questa prova in veste di vincitore soprattutto nei confronti di Jeb Bush letteralmente polverizzato

In casa dei democratici, il vulcanico settantaquattrenne Senatore del Vermont, Bernie Sanders, ha tenuto sul filo del rasoio la ex first lady americana minando fino all’ultimo momento quel vantaggio che tutti davano per scontato. Hillary porta a casa il suo 49,9% lasciando all’attempato “socialista” il 49,6% di preferenze proprio nello stesso stato che la vide battuta, otto anni fa, da Barack Obama.

I candidati in corsa per la Casa Bianca, dopo questo primo assaggio, sicuramente ora stanno aspettando con impazienza e preoccupazione il prossimo appuntamento che sarà il 9 febbraio nel New Hampshire.

I risultati della prima tornata delle primarie hanno dimostrato che gli elettori degli States non sono più disposti a lasciarsi influenzare da popolarità, cognomi illustri e fascino, ma soprattutto hanno ridimensionato chi dal via è partito convinto che il proprio potere economico potesse essere il miglior biglietto da visita del futuro Presidente degli Stati Uniti.

Ti potrebbe interessare anche

Powered byOnlyYouAdvertising